news

Sansepolcro-Foligno si gioca alle 15: info biglietti e accrediti

 

Comunica che, in seguito ad accordi con la Società Vivialtoteveresansepolcro, la gara V.A. SANSEPOLCRO-FOLIGNO in programma domenica 20 gennaio e valida per la 18esima giornata del campionato di Eccellenza, si disputerà alle ore 15.00 anziché alle 14.30.

Per il pubblico ospite è prevista la sistemazione in gradinata con ingresso da Viale Osimo e possibilità di parcheggio negli spazi limitrofi. Costo del biglietto unico euro 10.

Gli aventi diritto ad essere accreditati presso la biglietteria (stampa, arbitri, tecnici federali e altre categorie) dovranno tassativamente inviare richiesta tramite mail agli indirizzi accrediti@vasansepolcro.it o vivialtoteveresansepolcro@gmail.com corredata da documento di identità, entro e non oltre le ore 19,00 di venerdì. Ulteriori informazioni sulle modalità di accredito al sito http://vasansepolcro.it/societa/accrediti/

Non saranno prese in esame richieste successive e non saranno rilasciati accrediti a coloro che non ne avranno fatto regolare richiesta. Non saranno in alcun modo ammesse eccezioni per richieste incomplete e/o pervenute con ritardo.

La prima dell’anno nuovo è buona: 2-0 alla Pontevecchio e allungo in classifica

Un doppio colpo micidiale a inizio ripresa e il Foligno inaugura il 2019 con una vittoria ai danni della Pontevecchio. Il successo per 2-0 permette anche ai Falchi di allungare in vetta alla classifica: adesso sono 5 i punti di distacco dalle seconde, Spoleto e Lama, appaiate a 34. Una partita, quella con i rosso-verdi di Grilli, non semplice però da sbloccare per i ragazzi di Armillei, che nel primo tempo hanno avuto a che fare con un avversario preparato e ben arroccato. Foligno però implacabile all’alba dei secondi 45’, quando ha saputo sfruttare gli errori altrui per andare a rete. Prima dell’inizio della gara osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Giulio Bromuri, capitano del Foligno tra gli anni Sessanta e Settanta, scomparso in settimana; i giocatori del Foligno sono per l’occasione scesi in campo anche con il lutto al braccio.
LA SFIDA – Foligno che non riesce ad alzare da subito i ritmi vista la densità e il pressing portati dagli ospiti nella zona nevralgica. La prima conclusione dei Falchi è del 21’, con Ventanni, che raccoglie un pallone arrivato da corner e tenta il sinistro da fuori, disinnescato da Guerra, poi l’azione è fermata per fuorigioco. Gli uomini di Armillei tengono il possesso e provano ad aumentare la pressione dalla mezz’ora. La Pontevecchio alza però il muro e rende inefficace il predominio dei padroni di casa fino al duplice fischio di Cerbasi. Questo anche perché gli ultimi disperati assalti del primo round da parte del Foligno sono infruttuosi. Tutto nel 2’ di recupero: Gjinaj riesce a penetrare in area dal fondo ma il suo insidioso passaggio rasoterra viene spazzato sulla linea; si prosegue e il delizioso triangolo tra Gjinaj e Peluso porta quest’ultimo a tirare da ottima posizione in area piccola, ma la conclusione non prende il giro desiderato e muore sul fondo. La ripresa si apre con la Pontevecchio pericolosa: è De Luca da calcio piazzato a mettere i brividi al 4’, ma la sfera finisce a lato. L’inizio di frazione vede gli ospiti abbastanza pimpanti, ma così facendo prestano il fianco ai bianco-azzurri. Puntuale accade che al 9’ il Foligno ne approfitti: azione di contropiede partita da Ventanni su palla persa in mezzo da De Luca; Gjinaj porta al limite e allarga per Peluso sulla sinistra; tiro di prima intenzione murato da Fuscagni e sfera che si impenna, con Zanchi ben appostato in area per arpionare e sparare la girata vincente (1-0). Non bastasse, al 14’ ecco pure il raddoppio: è fantastico il coast to coast di Pettinelli che parte dalla sua metà campo saltando tre avversari, avviando di gran carriera la ripartenza e mettendo Gjinaj davanti a Guerra per il 2-0. Per l’attaccante torna il gol in campionato che mancava dal 7 ottobre. A questo punto la gara è indirizzata. La Pontevecchio non ha più velleità, mentre il Foligno sfiora il gol in altre due occasioni. La prima al 24’: ancora azione avvolgente dei Falchi, con Francioni che serve Peluso, che subito indirizza sul secondo palo per Ventanni; il destro è respinto da Bagnetti e Pettinelli manda altissimo il pallone vagante da posizione ravvicinata. Ancora palla buona per i bianco-azzurri al 90’: Gorini lancia Peluso che al centro serve il liberissimo Ventanni, ma Bagnetti evita di incassare il tris. Finisce 2-0 e il Foligno manda in archivio positivamente la prima dell’anno nuovo.

Queste le dichiarazioni del tecnico del Foligno Antonio Armillei al termine del match: «Primo tempo complicato per merito della Pontevecchio, ben messa in campo; noi giravamo palla in maniera molto lenta. Negli ultimi 15’ della frazione siamo andati meglio, anche creando delle opportunità interessanti. Nella ripresa, una volta sbloccata, è stato tutto più semplice e quando gli avversari si aprono siamo molto pericolosi. Stare fermi 20 giorni si è fatto sentire all’inizio, ma abbiamo fatto un bel lavoro durante la sosta. L’importante era vincere e ci siamo riusciti. Siamo a +5 sulle seconde? Noi dobbiamo sempre pensare solo a noi stessi. Il campionato si deciderà ad aprile».

FOLIGNO – PONTEVECCHIO 2-0
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani, Pinsaglia, Zanchi, Petterini, Pagliarini (40’ st Ramilli); Pettinelli, Gorini, Fondi; Ventanni; Gjinaj (19’ st Francioni), Peluso.
A disp.: Meniconi, Baldoni, Salvucci, Giannò, Ciccioli, Tempesta, Giabbecucci. All.: Armillei.
PONTEVECCHIO (4-5-1): Guerra (19’ st Bagnetti); Morucci (48’ st Pammelati), Fuscagni, Minelli, Silvestri; Castrichini (35’ st Barboni), Arcioni, De Luca, Battistelli (28’ st Vinciarelli), Passeri (19’ st Casciani); Arteaga.
A disp.: Binaglia, R. Ceccarelli, Cecchini, A. Ceccarelli. All.: Grilli (squalificato, in panchina M. Martinetti).
ARBITRO: Cerbasi di Arezzo (Assistenti: Cicalini di Perugia – Bizzarri di Perugia).
MARCATORI: 9’ st Zanchi, 14’ st Gjinaj (F).
NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: nessuno. Angoli: 10-3. Recupero: 2’ pt e 5’ st. Prima dell’inizio della gara osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Giulio Bromuri, capitano del Foligno tra gli anni Sessanta e Settanta, scomparso in settimana; i giocatori del Foligno sono scesi in campo con il lutto al braccio.

Under 19 A1 beffata nel recupero in casa dell’Olympia Thyrus

Sconfitta beffarda per l’Under 19 A1 alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia. In casa dell’ Olympia Thyrus terza in classifica i Falchetti cedono le armi per 1-0 solamente con un calcio di rigore nel recupero. Una partita decisamente combattuta e giocata a viso aperto da entrambe le squadre, che non sono riuscite a creare nitidissime occasioni da gol. A complicare le cose per il Foligno anche l’espulsione di Toma per doppia ammonizione (la prima per proteste e la seconda per gioco falloso) dopo mezz’ora. Nonostante l’inferiorità numerica i ragazzi di Acciarresi hanno giocato bene, con attenzione e applicazione, creando anche una buona chance alla fine della frazione con Piccotti. Ripresa equilibrata, con i bianco-azzurri anche capaci di prendere campo e di coltivare pure il sogno colpaccio. Nelle ultimissime battute, però, una brutta palla persa ha portato alla ripartenza dei padroni di casa e al fallo di Meniconi in area su una punta ternana. Barbarossa dal dischetto realizza l’1-0 che riapre i giochi del campionato Under 19 A1. Il Foligno rimane in testa a 38 punti, a +1 sulla coppia Narnese-Thyrus e a +3 sul Campitello. Sabato al “Blasone” arriva l’AssisiSubasio.

17a giornata
OLYMPIA THYRUS – FOLIGNO 1-0
OLYMPIA THYRUS S.V. FARINI: Romanini, Friggi, Roselli, Santiago, Fabbri, Barbarossa, Sgrignani, Corvi, Novelli, Sugoni, Quadrini. A disp. Goansanti, Giordano, Benedetti, Brogelli, Maglione, De Santis, Paris. All.: Sugoni.
FOLIGNO: Meniconi, Impedovo (Cirelli), Materazzi, Fiki, Azzarelli, Toma, Piccotti, Rossi (Kulli), Fedeli (Martelli), Giannò, Poli. A disp. Manni, Coccia, Fioretti, Aisa, Mocci, Zapponi. All.: Acciaresi.
ARBITRO: Colalelli di Terni.
MARCATORI: 53’st rig. Barbarossa (O). NOTE: espulso al 30’ pt Toma (F) per somma di ammonizioni.

Tre 2004 convocati con la Rappresentativa LND Under 15

Secondo raduno territoriale della stagione per la Rappresentativa Nazionale Under 15 allenata dal tecnico Andrea Albanese. Martedì 15 gennaio 44 calciatori classe 2004 appartenenti ai sodalizi del centro Italia della Serie D e dei campionati regionali si ritroveranno a partire dalle 13.50 a Roma sul campo del centro sportivo di Torre Angela (Via Amico Aspertini, 78). Sono stati convocati anche tre calciatori del Foligno Calcio: dopo la “chiamata” di Fiki con l’Under 17, stavolta tocca a Andrea Battistelli, Thomas Lucentini e a Marco Bevilacqua. Alle 14.30 prenderà il via una gara amichevole a ranghi contrapposti tra i giocatori chiamati.

Il calciatore interessato che dovrà portare con sé la Carta di identità, la tessera sanitaria, gli indumenti da gioco (sarà fornita solo la pettorina) e una copia del certificato medico di idoneità all’attività sportiva agonistica in corso di validità ai sensi delle normative vigenti, senza il quale non sarà possibile prendere parte all’attività del raduno.

Si rappresenta che la mancata partecipazione di un calciatore all’attività della Rappresentativa di Lega, comporterà l’applicazione delle sanzioni previste dall’art.76 delle N.O.I.F.

Foligno Calcio: programma impegni 12-13 gennaio

Di seguito il programma completo delle formazioni agonistiche del Foligno Calcio.

  • CAMPIONATO ECCELLENZA, 17a giornata: FOLIGNO CALCIO – PONTEVECCHIO, domenica 13 gennaio ore 14.30, stadio comunale “Enzo Blasone” (Via Monte Cucco – Foligno). ARBITRO: Erminio Cerbasi di Arezzo; assistenti: Matteo Cicalini di Perugia, Andrea Bizzarri di Perugia.
  • CAMPIONATO UNDER 19 REGIONALE A1, 17a giornata: OLYMPIA THYRUS S.V. FARINI – FOLIGNO CALCIO, sabato 12 gennaio ore 14.45, impianto comunale “Laureti” – sintetico (Via Papa Benedetto III 21/A – Terni). ARBITRO: Andrea Colalelli di Terni.

Foligno-Pontevecchio: i precedenti

Foligno nettamente in vantaggio nel bilancio dei precedenti casalinghi contro la Pontevecchio. Sono cinque le vittorie folignati, quattro i pareggi, mentre una sola affermazione ponteggiana. Bianco-azzurri sugli scudi per i primi tre confronti, tutti vinti, poi però una sconfitta e quattro pareggi. La vittoria è tornata poi nell’Eccellenza 2002/03 con il 2-1 per gli uomini di Marini con reti di Stella e Cherubini (momentaneo 1-1 di Tayama). L’ ultimo incrocio risale al campionato di Serie D nel 2013/14: finì 4-0 per i Falchi allenati da Federico Nofri con reti di Urbanelli (39’), Luchini (45’), Di Paola (78’) e Maulini (81’)

FOLIGNO – PONTEVECCHIO: I PRECEDENTI (dati tratti dal libro “Foligno Calcio la squadra del cuore di A. Bianchini)

STAGIONE CATEGORIA PRECEDENTE
1965/66 PRIMA CATEGORIA FOLIGNO-PONTEVECCHIO 4-0
1976/77 PROMOZIONE FOLIGNO-PONTEVECCHIO 1-0
1989/90 PROMOZIONE FOLIGNO-PONTEVECCHIO 3-0
1992/93 C. NAZIONALE DILETTANTI FOLIGNO-PONTEVECCHIO 1-1
1993/94 C. NAZIONALE DILETTANTI FOLIGNO-PONTEVECCHIO 0-2
1996/97 C. NAZIONALE DILETTANTI FOLIGNO-PONTEVECCHIO 2-2
1997/98 C. NAZIONALE DILETTANTI FOLIGNO-PONTEVECCHIO 0-0
2001/02 ECCELLENZA 2001/02 FOLIGNO-PONTEVECCHIO 2-2
2002/03 ECCELLENZA 2002/03 FOLIGNO-PONTEVECCHIO 2-1
2013/14 SERIE D FOLIGNO-PONTEVECCHIO 4-0

Il Foligno Calcio piange Giulio Bromuri

Il Foligno Calcio piange la scomparsa a 80 anni di Giulio Bromuri, che tra gli anni Sessanta e Settanta ha indossato per ben dieci stagioni la maglia bianco-azzurra ed è stato anche capitano della squadra.

La Società tutta si unisce al lutto della moglie Pia e dei figli Michele e Luca, a cui si porgono le più sentite condoglianze.

Nella foto, da umbria24.it, Bromuri (secondo da destra) durante un’amichevole con il Milan di Rivera

Da Juventus i complimenti per il lavoro nel Settore Giovanile e nella Scuola Calcio

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che in data odierna è giunto un messaggio a firma di Federico Cherubini, dirigente dell’Area Sportiva di Juventus F.C. S.p.A. (nonché ex capitano e direttore generale bianco-azzurro), nella quale, relativamente al progetto della Scuola Calcio Juventus cui il Foligno Calcio è affiliato assieme alla A.S.D. Fulginium, vengono fatti alle Società apprezzamenti «per il lavoro svolto e la grande passione dedicata. Il vostro grande impegno – si legge ancora – ha contribuito in maniera fondamentale all’ulteriore crescita del Progetto Scuola Calcio Juventus Italia in cui Juventus crede fortemente (…). Cogliamo quindi l’occasione per farvi i più sentiti auguri, a voi ed a tutto il vostro staff in un 2019 ricco di successi e soddisfazioni».

Il Foligno Calcio manifesta tutto il proprio orgoglio per la stima e la fiducia che Juventus F.C. S.p.A. ha e sta dimostrando nei nostri confronti e continuerà a lavorare per migliorare sempre di più.

Giudice Sportivo del 09/01

Questi i provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo verso i giocatori del Foligno Calcio riportati nel Comunicato Ufficiale n. 88 del 9 gennaio 2019 del Comitato Regionale Umbria.

CAMPIONATO ECCELLENZA REGIONALE

AMMONIZIONE (III INFR): GIABBECUCCI FEDERICO, ZANCHI JULIAN DAVIDE

AMMONIZIONE (II INFR): VENTANNI THOMAS

CAMPIONATO UNDER 19 REGIONALE A1 

AMMONIZIONE (VII INFR): FIKI OTHMANE

 

Test superato con l’Angelana in vista della ripresa del campionato (2-1)

Un test probante per rimettersi in moto in vista della ripresa del campionato: il Foligno in mattinata ha svolto un’amichevole con l’Angelana, squadra di pari categoria, al “Blasone” vincendo per 2-1. Buone indicazioni per Armillei: non era disponibile Francioni, ma si sono rivisti Ciccioli, Filippo Fondi e Gjinaj. Proprio quest’ultimo ha sbloccato la gara al 12’, con un gran tiro da fuori che si è insaccato sotto la traversa. Buon avvio del Foligno, poi il vantaggio fa un po’ allentare la tensione. Passeri sfiora la rete di testa, poi risponde Peluso su punizione, neutralizzata da Mazzoni. Nella ripresa l’Angelana prende maggiormente campo, visto anche che Armillei ha ampiamente cambiato fisionomia alla squadra con numerose sostituzioni. Meniconi è attento in un paio di circostanze, mentre al 13′ De Santis coglie un palo. Di contro, Ventanni al 25′ in verticale riesce a saltare il portiere ma l’opportunità sfuma. Nulla può invece Meniconi al 29′ in occasione dell’azione che porta al pareggio l’ex Ubaldi. Il Foligno però non vuole lasciare niente, nemmeno nei test e una bella progressione di Pettinelli, con palla messa al centro per Fiki, vale il 2-1 definitivo. Nel finale vicino al gol anche Filippo Fondi, che non centra la porta da buona posizione, e con lui anche Giannò.

FOLIGNO-ANGELANA 2-1
FOLIGNO: Roani (1’ st Meniconi), Pinsaglia (1’ st Baldoni), Pagliarini (23’ st Ciccioli), Gorini (1’ st Salvucci), Petterini (1’ st Materazzi), Zanchi (1’ st Ramilli), Gjinaj (23’ st Fiki), Pettinelli, Giabbecucci (1’ st F. Fondi), Peluso (1’ st Giannò), Ventanni (33’ st Toma). All.: Armillei
ANGELANA: Mazzoni (1’ st Lenzi), Muzhani, Scopetti (28’ st Galassi), Piccinelli, Barbini, Bartolini (23’ st Rinaldi), G. Fondi (1’ st Catani), Ubaldi, Passeri, De Santis (28’ st Capitini), Ragusa (23’ st Burini). All.: Valentini.
ARBITRO: Donati Guerrieri di Foligno.
MARCATORI: 12’ pt Gjinaj (F), 29’ st Ubaldi (A), 35’ st Fiki (F).