Foligno Calcio: calato il pokerissimo

Un pokerissimo di giocatori per il Foligno Calcio e per il tecnico Antonio Armillei. La campagna di rafforzamento della nuova Società folignate procede con due innesti di valore come il difensore Leonardo Ziarelli (1998 dal Bastia) e l’ attaccante Ettore Braccalenti (1994 dal Vivi Altotevere Sansepolcro); in più tre conferme del gruppo della Nuova Fulginium: i difensori Nicola Baldoni (1994), Samuele Gentili (1993) e il centrocampista Alessandro Salvucci (1994).

I CONFERMATI – Il Vice-Presidente Lorenzo Battisti ha presentato i tre confermati: «Non avremmo mai pensato di arrivare ai primi di luglio con la squadra già completa e con tanti sponsor che si stanno interessando al progetto. C’è interesse ed attenzione verso di noi. Vado a presentare con soddisfazione alcuni ragazzi con cui ho anche giocato nell’ ultima parte della mia carriera, alla Nuova Fulginium: Alessandro Salvucci è un centrocampista dai piedi molto buoni e di grande intelligenza tattica; Baldoni è un difensore sia esterno che centrale, fortissimo fisicamente; Gentili per noi è una scommessa vinta negli ultimi anni: aveva perso gli stimoli che poi ha ritrovato diventando un elemento importantissimo». Battisti ha avuto anche un pensiero per i calciatori ex Fulginium che non faranno parte del progetto Foligno Calcio: «Dispiace, perché sono dei giocatori tutti validissimi. Non li perderemo d’occhio nelle loro prossime esperienze». Salvucci è stato il primo a parlare: «Dispiace che qualcuno del gruppo dello scorso anno debba prendere una strada diversa. Sono davvero stimolato a dare il massimo per ripagare la fiducia della Società, che ringrazio per aver puntato su di me. Spero di dare il mio contributo per la piazza». È intervenuto poi Baldoni: «Mi è stata data una possibilità importante e non voglio tradire la fiducia della dirigenza. Sono davvero felice di indossare questa maglia. Dovremo creare un gruppo solido e in campo dare anche l’anima». Infine Gentili: «Ovviamente grazie alla Società per aver creduto in me ancora una volta: ho tanta voglia di fare bene. Sono emozionato e non vedo l’ora di iniziare».

I NUOVI – Al Direttore Sportivo Michele Cuccagna il compito di introdurre i nuovi, Ziarelli e Braccalenti: «Ecco gli ultimi due acquisti: Leonardo Ziarelli è un difensore 1998, molto duttile, che viene dal Bastia; poi c’è Ettore Braccalenti, la nostra, tra virgolette, ciliegina sulla torta. Per il suo arrivo è stato fondamentale l’apporto della Società e del Presidente Tofi: è un attaccante 1994 che viene da tanti anni di Serie D». Per primo a parlare Ziarelli: «È un onore poter giocare con il Foligno. Per me è una grande opportunità in una piazza importantissima, in cui ho avuto la fortuna di giocare con i Giovanissimi Nazionali. Metterò tutto l’amore e l’attaccamento alla maglia possibili». La parola poi a Braccalenti: «Mi hanno voluto fortemente, acquistando il mio cartellino. Un bell’ attestato di fiducia e un motivo di orgoglio. Foligno non c’è bisogno di dirlo quanto sia importante: sono felice di essere il nuovo attaccante di questa squadra. Scendere di categoria? Non mi pesa per nulla visto che stiamo parlando di Foligno»
Il consigliere Mariano Giorgetti ha annunciato in chiusura che Massimo Ferrini sarà il soggetto di riferimento per i contratti di partnership con le aziende del territorio.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *