A Ponsacco si porta via un punto positivo (0-0)

Un buon punto quello riportato dal Foligno dalla trasferta di Ponsacco. Contro una squadra in buona forma i Falchi, privi di Arras, Buonaventura e Pinsaglia, hanno sfoderato una gara di grande sostanza, portando via uno 0-0 nonostante anche l’inferiorità numerica nei 20’. Grande spirito, insomma, da parte dei bianco-azzurri che hanno saputo reagire alle difficoltà ottenendo un bel risultato.
LA SFIDA – Armillei decide di schierare i suoi con un inedito 3-5-2 e la scelta porta dei frutti, perché il Ponsacco (sei reti nelle prime due gare) non trova sbocchi per andare ad attaccare la porta di Roani. Tanto possesso da parte dei toscani, che nella prima frazione però riescono a concludere solo da fuori senza portare grossissimi pericoli. Il Foligno cerca di fare il suo senza rinunciare a provarci: al 28’ buon affondo sulla destra di Peluso, che salta un uomo e conclude, ma Mariani manda in angolo. Dal corner successivo, Peluso fa arrivare a Petterini che rimette in mezzo, dove Schiaroli di testa sfiora di un soffio il vantaggio. Sempre Peluso poco dopo (31’) addomestica un bel pallone al limite, si gira e tira, ma senza inquadrare il bersaglio. Primo tempo quindi a reti inviolate. La ripresa si apre con un brivido: al 4’ Noccioli riesce a presentarsi a tu per tu con Roani, che però rimane freddo e gli stoppa la conclusione con le gambe. La squadra di Armillei regge sempre bene e al 20’ ci prova ancora, ma Mariani alza sopra la traversa un forte tiro di Fondi. Ponsacco invece che risponde al 25’, quando Noccioli di testa su cross di Raimo conclude di pochissimo alla sinistra di Roani; poi al 27’ con Tehe, lanciato in velocità da Caciagli, che però spara alto da ottima posizione davanti al portiere folignate. Gli ultimi minuti del match rischiano di essere di sofferenza per i bianco-azzurri: alla mezz’ora viene infatti espulso Schiaroli per doppia ammonizione; in più Colarieti, a causa di una botta alla nuca, deve lasciare il campo in ambulanza per i controlli del caso (al suo posto entra Pagliarini). Foligno che non molla di un centimetro e al 40’ per poco non ci scappa il colpaccio, con Mariani che evita un autogol di Tehe. I 4’ di recupero non cambiano le carte in tavola (anche se al 92’ i toscani hanno una buona chance in area non sfruttata da Tehe e Mazroui) e il Foligno si prende un buon punto in una trasferta non semplice.

PONSACCO – FOLIGNO 0-0
PONSACCO (4-3-1-2): Mariani; Raimo, Balduini, Prete (13’ st Chelini), Becagli (44’ st Di Renzone); Apolloni (1’ st Degl’Innocenti), Caciagli, Mazroui; Papi (29’ st Lenzi), Tehe, Noccioli.
A disp.: Lista, Pelliconi, Autieri, Aufiero, Fornaciari. All.: Pagliuca.
FOLIGNO (3-5-2): Roani; Schiaroli, Petterini, Bagatini Marotti; Colarieti (43’ st Pagliarini), Pettinelli, Gorini, Settimi (13’ st Giabbecucci), Giannò (29’ st Kuqi); Fondi, Peluso.
A disp.: Miccio, Materazzi, Fuso, Fiki, Piancatelli, Antonelli. All.: Armillei.
ARBITRO: Di Cicco di Lanciano (assistenti: D’Ottavio di Roma 2 – De Simone di Roma 1).
NOTE: espulso al 30’ st Schiaroli (F) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Caciagli (P), Gorini (F), Colarieti (F).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *