news

Ci siamo: domenica si torna in campo (speriamo!)

Sembra la volta buona. Domenica prossima, 6 dicembre, il Foligno Calcio dovrebbe tornare in campo nel campionato di Serie D. Dopo due rinvii a causa del Covid, si dovrebbe recuperare la gara Montespaccato-Foligno. Ci lasciamo il condizionale perché davvero ormai siamo abituati a tutto a causa della situazione epidemiologica. Fischio d’inizio alle ore 14.30. Per domenica, a dire il vero, era fissata la ripresa del campionato con la 7ima giornata (Foligno-San Donato Tavarnelle), ma proprio oggi nel Comunicato Ufficiale 60 il Dipartimento Interregionale ha deciso la proroga della sospensione, visto che il nuovo protocollo sanitario che si sta elaborando necessita ancora di necessari successivi approfondimenti di carattere medico. Per questo, spazio ancora ai recuperi.

Niente da fare, invece, per la Juniores. I Falchetti torneranno in campo nel 2021: si è deciso (Comunicato Ufficiale 15) infatti di proseguire la sospensione del campionato. Si riprenderà il prossimo 9 gennaio con le gare che erano in programma il 31 ottobre.

Il Foligno Calcio aderisce con un video alla giornata contro la violenza alle donne

 

Il Foligno Calcio aderisce alla giornata nazionale contro la violenza sulle donne, che “cade” nella giornata del 25 novembre: per farlo e per sensibilizzare tutti su questa tematica estremamente importante la società bianco-azzurra sta contribuendo a far girare un video girato dalla “madrina” Irene Antonucci e da Revman. Il video è realizzato da Federica Sclippa e promotore è il vice-presidente Marco Mezzenga.

No alla violenza di genere, no alla violenza in generale, aiutateci a condividere questo cortometraggio ovunque, al fine di diffonde la luce!!!

Il 25 Novembre e non solo usa l’ hashtag : #regalatilaluce per diffondere questo messaggio Revman: https://www.youtube.com/channel/UC-PU… Video realizzato da Federica Scilppa: https://www.youtube.com/results?searc… Social Media Strategy e promotore del video: Marco Mezzenga – https://studio4fold.com/

Ancora rinvio per Montespaccato-Foligno

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che in data odierna il Dipartimento Interregionale ha stabilito, sulla base alla documentazione inviata dalla Società Montespaccato Savoia proveniente da strutture pubbliche e tenuto conto dei protocolli della ASL competente e dei provvedimenti dell’Autorità Sanitaria, che la gara Montespaccato-Foligno, il cui recupero dal 1 novembre era stato fissato per mercoledì 18 novembre, è stata nuovamente rinviata a gara da destinarsi.

Il Dipartimento ferma il campionato, ma a novembre si giocano i recuperi

Il Dipartimento Interregionale con un comunicato pubblicato qualche minuto fa, ha deciso di sospendere il regolare svolgimento del campionato di Serie D, disponendo di dare priorità al recupero di tutte le gare rinviate sino ad oggi, con conseguente necessità di differimento dei turni di gare di campionato già programmati a far data dall’8.11.2020 fino a tutto il 22.11.2020. Di conseguenza, nelle giornate dell’8/11/2020, del 15/11/2020, del 18/11/2020 e del 22/11/2020 saranno disputate le gare fino ad oggi rinviate. Nel dettaglio, il Foligno giocherà contro il Montespaccato il 18 novembre. Slittano quindi le sfide con San Donato Tavarnelle, Follonica Gavorrano e Montevarchi.

COMUNICATO

Rinviata la Prima Squadra, sospeso il campionato Juniores

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che in data odierna ci è stato comunicato dal Dipartimento Interregionale che, sulla base alla documentazione inviata dalla Società Montespaccato Savoia proveniente da strutture pubbliche (segnatamente dalla Bios) e tenuto conto dei protocolli della ASL competente e dei provvedimenti dell’Autorità Sanitaria, la gara Montespaccato-Foligno in programma domenica 1 novembre è rinviata a gara da destinarsi.
Si comunica altresì che il Dipartimento Interregionale ha deciso la sospensione del campionato Juniores nazionale a decorrere dal turno di campionato in programma per il 31/10/2020 sino a quello programmato per il 21/11/2020, salvo ulteriori e diversi provvedimenti che dovessero essere emanati. Le gare di Campionato riprenderanno dal 28/11/2020 con il turno già programmato per il 31/10/2020 e così di seguito.

La testimonial del Foligno Calcio Irene Antonucci vince il premio Miglior Cortometraggio rivelazione ai Castelli Romani

Irene Antonucci realizza come regista e non solo come attrice e scrittrice la sua Opera Prima “2020 Fuori Moda”, prodotto da Camaleo Cinema.
Con la sua opera partecipa al Castelli Romani Film Festival Internazionale e il 31 Ottobre 2020 vince il Premio Migliore Cortometraggio Rivelazione della IV edizione del CASTELLI ROMANI FILM FESTIVAL INTERNAZIONALE. La serata di gala con la consegna dei premi si terrà a Palazzo Chigi di Ariccia dopo il termine della fase di coprifuoco/lockdown dovuta all’emergenza Covid.

Un secondo tempo dominato, ma non basta per vincere (1-1)

Un secondo tempo con “il sangue agli occhi” e una prestazione di grande qualità ed intensità non sono bastati al Foligno per avere ragione del Lornano Badesse. I ragazzi di Armillei devono accontentarsi dell’1-1 interno contro i toscani: passati in svantaggio per un’autorete rocambolesca in un primo tempo abbastanza equilibrato (in cui gli ospiti hanno anche sfiorato il 2-0), i Falchi hanno acciuffato il pari a inizio ripresa, poi nel forcing dell’ultima mezz’ora il gol del sorpasso, seppur meritato, non è arrivato.
Al “Blasone” è tornato anche il pubblico, anche se solo per questa domenica, visto il nuovo DPCM che di fatto richiuderà gli stadi fino al 24 novembre. Grande lo sforzo organizzativo da parte della società, che ha predisposto con cura le varie vie d’accesso e i posti per gli spettatori, che all’ingresso sono anche stati fatti passare sotto un tunnel sanificante. Il popolo folignate ha risposto con calore, sostenendo la squadra fino alla fine e facendola uscire tra gli applausi nonostante la mancata vittoria.
L’OSPITE – A rendere un po’ più speciale questa giornata anche la presenza dell’attrice pugliese Irene Antonucci che, su invito del vice-presidente Marco Mezzenga, è venuta ad assistere al match e che dal prossimo 4 novembre sarà giudice, insieme a Rita Pavone, J-Ax, Anna Tatangelo e Francesco Renga, della trasmissione in prima serata di Canale 5 “All Togheter Now”, condotta da Michelle Hunziker.
LA SFIDA – Ma addentriamoci nella gara. Partita vivace in avvio, con il Foligno che palleggia bene e cerca di stazionare nella metà campo avversaria. Il primo squillo è al 10’, con la bellissima conclusione da fuori area di controbalzo di Piancatelli che sorvola di poco la traversa. Risposta dei toscani al 14’: punizione insidiosissima di Riccobono sui cui Meniconi deve volare; nel batti e ribatti poi Aldrovandi si rifugia in qualche modo in angolo. Dalla palla scodellata dalla bandierina, però, arriva il vantaggio ospite, con una sfortunata deviazione in mischia di Aldrovandi prima e di Nuti poi che colgono controtempo Meniconi (0-1). Il Falco fatica a ricomporsi dopo lo svantaggio e al 28’ il Badesse è ancora pericoloso in ripartenza: falcata di Sorrentino sulla sinistra e palla scaricata indietro per Riccobono, che fa venire i brividi al “Blasone” calciando di poco a lato. I ragazzi di Armillei ci mettono buona volontà e con determinazione provano a forzare la diga degli ospiti, che però spazzano tutto quello che arriva nei 18 metri senza pensarci due volte. Poi al 43’ ha una buona palla Mancini, che dialoga con Zerbo e da questo è lanciato verso Lombardini, ma l’attaccante si allarga troppo e il sinistro finisce sull’esterno della rete. Ripresa che non cambia nell’andamento, almeno inizialmente: Foligno che aggredisce ma si allunga, anche esponendosi ai contropiedi del Badesse. Al 6’, infatti, i toscani partono dalla loro area e arrivano fino a quella folignate, con Riccobono che impegna a terra Meniconi. Al 10’ bel sussulto dei padroni di casa: lo scambio Zerbo-Marianeschi avvia in area Settimi che conclude forte, ma Lombardini ci mette i pugni. Il pareggio è rimandato di una manciata di secondi: Settimi sgroppa sulla destra e mette dentro, dove Mancini di prima intenzione mette sul primo palo un destro secco a mezz’altezza (1-1). A questo punto comincia un’altra partita. Foligno che ruggisce ancora al 15’: bella azione di ripartenza con Piancatelli che lancia Zerbo; fuga sulla sinistra e palla rimessa al limite per Piancatelli che, chiuso, allora allarga per Settimi che non ci pensa due volte e tira in diagonale, ma Lombardini gli dice ancora di no. Il Falco gioca bene e diverte, andando vicino al gol anche al 20’: Settimi con una palla delicata a scavalcare la difesa serve splendidamente Zerbo, che però impatta male al volo davanti al portiere. Si gioca ormai a una metà campo sola, con gli ospiti che non ne hanno più: al 23’ cross di Colarieti che attraversa tutta l’area senza essere raccolto da Mancini o Zerbo; dalla parte opposta arpiona comunque Marianeschi che però sulla sua sassata trova ancora la grande risposta del portiere avversario. È continuo l’assedio del Foligno che al 39’ sbatte ancora su Lombardini, che respinge clamorosamente sottomisura un pallone vagante arpionato e calciato da Mancini in seguito a un’azione insistita. Nonostante la tanta voglia di vincere, i Falchi non riescono a trovare il gol del successo e devono accontentarsi del pari.

Queste le dichiarazioni del tecnico del Foligno Antonio Armillei al termine del match: «Innanzitutto vorrei ringraziare tutte quelle persone che si sono impegnate e prodigate per tutta la settimana nell’organizzazione dell’accesso del pubblico allo stadio. Ci è dispiaciuto non aver regalato ai nostri tifosi un successo che volevamo fortemente. La squadra ha offerto una grande prestazione: abbiamo creato tante occasioni, il secondo tempo si è giocato a senso unico. Sotto porta dobbiamo essere più cattivi e determinati: si deve finalizzare quanto prodotto. Questo è l’unico neo: la squadra ha dato tutto, anche nel primo tempo, in cui abbiamo speso tanto e anche rischiato dopo lo svantaggio. Nella ripresa abbiamo dominato ma dobbiamo essere più cattivi. Per me sono due punti persi però, ripeto, non posso rimproverare null’altro ai miei».

FOLIGNO – LORNANO BADESSE 1-1
FOLIGNO (4-3-1-2): Meniconi; Colarieti, Nuti, Aldrovandi, Giannò; Settimi (31’ st Giabbecucci), Sanseverino, Marianeschi; Piancatelli (31’ st Fiki); Zerbo, Mancini.
A disp.: Roani, Dondoni, Dell’Orso, Ortolani, Rossi, Currieri, Piermarini. All.: Armillei.
LORNANO BADESSE (4-3-3): Lombardini; Bonechi, Manganelli, Ghinassi, Gargano; Di Blasio (17’ st Chiti), Guidelli, Frosinini (24’ st Islamaj); Riccobono (33’ st Corsi), Castellani (25’ st Motti), Sorrentino (40’ st Discepolo).
A disp.: Federici, Ammannati, Broccoli, Cecconi. All.: Guarducci.
ARBITRO: Zanotti di Rimini (assistenti: Tagliaferri di Faenza – Merciari di Rimini).
MARCATORI: 15’ pt aut. Nuti (LB), 10’ st Mancini (F).
NOTE: spettatori 350 circa. Ammoniti: Giannò (F), Mancini (F), Sorrentino (LB), Chiti (LB), Manganelli (LB), Aldrovandi (F), Ghinassi (LB). Angoli: 7-3. Recupero: 2’ pt e 5’ st.

Juniores nazionale: rinviata la sfida di Cannara

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che la gara Cannara-Foligno del campionato Juniores nazionale girone G in programma oggi pomeriggio alle 15.30 è stata rinviata per un sospetto caso Covid-19 relativo a un nostro tesserato. Nel dettaglio, il giocatore si trova in isolamento a causa della positività di un familiare, ma nella giornata di lunedì ha sostenuto allenamento con il gruppo. Non essendo arrivato per l’inizio della gara l’esito del tampone, la società per opportuna prudenza ha richiesto il rinvio presentando la relativa documentazione al Dipartimento Interregionale e all’arbitro designato. Si attende di conoscere la data del recupero.

Foligno Calcio: programma impegni 24-25 ottobre

Di seguito il programma completo delle formazioni agonistiche del Foligno Calcio.

  • CAMPIONATO SERIE D girone E, 5a giornata: FOLIGNO CALCIO – LORNANO BADESSE, domenica 25 ottobre 2020 ore 14.30, stadio comunale “Enzo Blasone” (Via Monte Cucco – Foligno). ARBITRO: Andrea Zanotti di Rimini; assistenti: Francesco Tagliaferri di Faenza, Davide Merciari di Rimini.
  • CAMPIONATO JUNIORES NAZIONALE girone G, 3a giornata: CANNARA – FOLIGNO CALCIO, sabato 24 ottobre 2020 ore 15.30, stadio comunale “A. Spoletini” (Via Assisi – Cannara). ARBITRO: Leonardo Cipolloni di Foligno; assistenti: Noemi Romoli di Perugia, Luca Ciliani di Perugia.

Il Foligno Calcio partecipa alle “Giornate Dantesche”

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che oggi pomeriggio, alle 17.30, la Prima Squadra parteciperà alle “Giornate Dantesche”, iniziativa (in programma tra il 19 e il 25 ottobre) volta a coinvolgere sempre più la città nel mondo di Dante Alighieri e della Divina Commedia, che proprio nella città della Quintana ha visto nascere la prima edizione a stampa.
La manifestazione è promossa dall’assessorato alla cultura, in collaborazione con la coordinatrice scientifica delle ‘Giornate Dantesche’, Cristiana Brunelli, il Comitato di coordinamento per lo studio e la promozione della prima edizione a stampa della Divina Commedia e l’assessorato all’istruzione.

Queste le dichiarazioni in merito della dott.ssa Gloria Panfili, responsabile marketing e eventi Foligno Calcio:

Oggi, nel modo più pleonastico, ma quanto mai più pertinente, considerato l’attuale contesto in cui ci troviamo a vivere, vorremmo aprire questo “giovedì oltre gli schemi” con uno degli endecasillabi più celebri del protagonista di questa settimana nella nostra Foligno: “Nel mezzo del cammin di nostra vita”. Un tempo sospeso come spesso cerchiamo di definirlo, nel quale ogni rotta, o meglio “retta via” sembra smarrita davvero. Siamo certi che i punti cardine, le nostre eccellenze, siano ancora qui a guidarci, sorreggerci, sorprenderci ed emozionarci.
La città di Foligno celebra l’arte tout court, con le Giornate Dantesche; il Foligno Calcio, accoglie e partecipa in formazione completa: arte e sport, un binomio che è da sempre connubio, un connubio che è per sua natura vincente. La nostra città è la nostra maglia, sempre.
Siamo convinti che, ogni nostra risposta attiva agli appuntamenti della città, generi forza propulsiva e propositiva per tutta la comunità, ma ancor prima crediamo fortemente nel nostro metodo: si fa squadra anche fuori dal rettangolo di gioco, scoprendoci e vivendoci anche fuori dai metri quadrati del tappeto verde, che sarà sempre fondamentale ed imprescindibile ma non sufficiente per una piena, assoluta e consapevole visone di squadra.
È per noi vitale ampliare il nostro background di strumenti, nozioni, ed esperienze, personali e associative, anche con ricchezze socio culturali che la nostra città offre puntualmente. I nostri atleti non solo giocano e lavorano al Foligno Calcio… Loro vivono, appieno, Foligno.
Fiduciosi, nel nostro incedere, della nostra condotta e delle scelte intraprese, a breve, con grandi sorrisi, spogli di mascherine, esclameremo tutti insieme: “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, come pura felicità dello sguardo.
AVANTI FALCHI, FORZA FOLIGNO.