Il Foligno torna a sorridere: blitz 2-1 in casa del Follonica Gavorrano

Successo importantissimo del Foligno che, con una grande prova di carattere, si impone per 2-1 in casa del Follonica Gavorrano e sale a quota 17 punti in classifica. Dopo quattro turni (tre sconfitte e un pareggio) sono tre punti che valgono tantissimo, soprattutto per il morale, dando una bella iniezione di autostimo. Sotto 1-0 al 45’, i Falchi nella ripresa hanno costruito una bella rimonta grazie alle reti di Arras e al rigore di Peluso nel recupero. Merito ai bianco-azzurri che non hanno mai smesso di crederci.
LA SFIDA – Una partita estremamente equilibrata quella del “Malservisi Matteini”, con le due squadre che giocano bene ma non riescono a pungersi per i primi minuti. Il primo acuto lo suona la squadra padrona di casa: sull’ultimo di quattro corner consecutivi Brega in area trova la deviazione di testa, ma Roani è molto attento e dice di no sul suo palo (24’). Il centravanti del Follonica Gavorrano però 10’ dopo non perdona. Azione che si sviluppa sulla sinistra, con Pietro Carcani che va al traversone, trovando Brega sottomisura libero da marcature. L’appuntamento è troppo ghiotto e la zuccata si tramuta nell’ 1-0 per la formazione dell’ex Indiani. Foligno che prova a reagire nel finale di tempo, buttando palloni in avanti ma senza riuscire mai ad impegnare Wroblewski. Nella ripresa gli uomini di Armillei decisamente sono più vivi e incisivi. Lo dimostra l’occasione al 15’ : il portiere Wroblewski respinge una conclusione di Gorini, si origina un batti e ribatti, con il tiro di Giabbecucci prima e quello di Peluso poi che vengono respinti nella mischia, poi la difesa libera. Foligno, che adesso pressa ed attacca con continuità: al 21’ Buonaventura conclude alto sopra la traversa una bella azione avviata da Gorini e proseguita con un cross di Pinsaglia. Il gol del pareggio dei bianco-azzurri pare nell’aria. Infatti, puntuale arriva al 26’: Gorini va a battere il quarto corner di fila, la sfera arriva in area a un liscio di un difensore ospite permette ad Arras, neo entrato, di agganciare e in diagonale infilare l’ 1-1. Il Foligno ci crede alla possibile impresa: al 33’ Peluso con un tiro da fuori sfiora il bersaglio grosso. Il Follonica Gavorrano pare non averne più e la squadra di Armillei prova ad approfittarne, trovando nel finale l’episodio decisivo. Al 91’ infatti Peluso, defilato, viene atterrato in area da Ferraresi in maniera decisamente ingenua. L’arbitro decreta inevitabilmente il calcio di rigore in favore dei Falchi. Dal dischetto si presenta Peluso che non fallisce, spiazzando l’estremo difensore locale. È il match point: Foligno che espugna Gavorrano e torna finalmente a sorridere.

FOLLONICA GAVORRANO – FOLIGNO 1-2
FOLLONICA GAVORRANO (4-3-3): Wroblewski; Ferrante (35’ st Ferraresi), Grifoni, Bruni, P. Carcani; Conti, Berardi, Pardera (1’ st Lepri); Lombardi, Brega, Lamioni (29’ st Vanni).
A disp.: N. Carcani, Galvanio, Dell’Aquila, Lepri, Costanzo, Fracassini. All.: Indiani.
FOLIGNO (3-5-2): Roani; Schiaroli (23’ st Arras), Petterini, Tulhao; Pinsaglia (37’ st Colarieti), Fondi (12’ st Pettinelli), Gorini, Giabbecucci, Giannò; Peluso, Buonaventura (41’ st Settimi).
A disp.: Miccio, Materazzi, Pagliarini, Fiki, Kuqi. All.: Armillei.
ARBITRO: Fantozzi di Civitavecchia (assistenti: Vitale di Salerno – Longobardi di Castellammare di Stabia).
MARCATORI: 34’ pt Brega (FG), 26’ st Arras, 46’ st rig. Peluso (F).
NOTE: ammoniti Grifoni, Lepri, Conti (FG), Gorini, Giabbecucci, Arras (F).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *