Posts Tagged‘palermo’

Rubrica: l’angolo del giocatore. Intervista a Giulio Sanseverino

RUBRICA: L’ANGOLO DEL GIOCATORE

Intervista a Giulio Sanseverino

Giulio Sanseverino

Data di nascita: 10/02/1994

Luogo di nascita: Palermo

Altezza. 1,70 cm

Peso: 68 kg

Film preferito: Titanic

Canzone preferita: Un’emozione per sempre  (Eros Ramazzotti)

Hobby: mi piace leggere

Ruolo: centrocampista

2020-2021 con il Foligno Calcio

 

Carriera importante per il palermitano Giulio Sanseverino.

Nel 2010/2011 milita nel settore giovanile del Palermo per poi, sempre con il Palermo, approda in serie A nel 2012/2013 e l’anno successivo si ritrova in serie B.

Rivive la serie B nel 2016/2017 con il Pisa, mentre, in serie C vanta molta esperienza con il Messina, Pro Piacenza, Savoia, Akragas e con il Perugia.

Da febbraio 2019 è in serie D vestendo la maglia del Trento, Latina e Campobasso.

Da inizio campionato 2020/2021 è nella rosa del Foligno Calcio, sempre in serie D (girone E).

Da inizio campionato 2020/2021, qual è la partita più bella che ha giocato con il Foligno Calcio?

 “A livello personale mi è piaciuta molto la partita in casa contro la Sinalunghese dello scorso 19 maggio dove ho fatto gol al 39’ del primo tempo. Tutto inizia dalla rimessa laterale di Colarieti per Antonio Broso che fa uno-due con Michele Cesario e poi lo stesso Broso mi fa l’assist per il tiro da fuori area.

A livello di squadra, invece, mi è piaciuta molto la partita in casa contro il Trastevere dello scorso 15 maggio anche se non ho giocato. In quella giornata il Trastevere era la favorita e sapevamo che la partita sarebbe stata molto difficile.

L’abbiamo vinta grazie ad un netto miglioramento nell’atteggiamento in campo, con la grinta giusta e grande volontà di fare gol”.

 Come vive il cambio di calendario delle ultime partite del campionato?

“ Il prossimo confrontò è stato posticipato al 6 giugno e sarà in casa della Pianese.

Noi continuiamo ad allenarci senza distrazioni. La nostra caratteristica sono gli allenamenti ad alta intensità. Abbiamo obiettivi da voler raggiungere. Quest’anno il campionato è veramente interminabile: sono 11 mesi che siamo in perenne allenamento e questo un pochino inizia a farsi sentire. Noi non molliamo, abbiamo molta fame di vittorie”.

Nella vita privata come passa la giornata?

“ Fuori dal campo di gioco, vivo con mia moglie Simona che è in attesa di una bimba. A luglio si allargherà la famiglia e non vedo l’ora. Per ora sto facendo le prove generali da futuro papà”.